BrewDog Dead Pony Club

7,50

La Dead Pony Club è una birra che rientra nello stile chiamato “Californian Pale Ale”: si tratta di una ramificazione dell’ American Pale Ale, che a sua volta prendono spunto dalle “Ale” inglesi, utilizzando però ingredienti americani. E’ una birra che deve la sua forza all’ uso di una generosa quantità di luppoli aromatici con una media carbonatazione. Si mostra con un colore ambrato lievemente torbido e una schiuma bianca, fine e compatta ma non molto persistente. La diafanità è buona. I luppoli usati Simcoe, Citra e HBC dominano la scena  con delicate note di rosa, erbe, fruttata estiva, pesca e melone, tropicale, kiwi  frutto della passione e mango, agrumi, pompelmo arancia e limone, e resina di pino. E’ percepibile anche una leggera speziatura e una nota mielata. Dal corpo leggero e rotondo e dalla carbonatazione media, al palato si presenta con note di malto caramellato immediatamente seguito dall’ amaro prorompente dei luppoli che donano un sapore aromatico e floreale già rilevato all’ olfatto.

Categoria:

Descrizione

Il birrificio BrewDog, che sta impazzando sia sul web che sulle tavole dei più esigenti amanti di birra, nasce nell’Aprile del 2007 da una coppia di giovani appassionati: James Watt e Martin Dickie a Fraserburg nell’Aberdeenshire (Scozia). Oggi è uno dei birrifici più discussi d’Europa, con una serie di prodotti molto conosciuti e premiati. Innovazioni, scommesse, sfide, collaborazioni, provocazioni sono le caratteristiche di BrewDog il cui marchio ha raccolto una schiera di fans in tutta Europa tanto da farlo diventare un caso nazionale nel Regno Unito. Le birre prodotte però sono buone, fatte con materie prime di prima scelta ed adoperando la massima attenzione durante i processi di produzione.
Le loro ricette, che fanno riferimento alla tradizione dei più classici stili birrai anglosassoni per arrivare a sperimentazioni talvolta assurde o troppo particolari, hanno comunque l’effetto di riuscire a mantenere l’attenzione del consumatore continuamente alta. Da sempre l’obiettivo dei produttori di birra anglosassone è quello di cercare di ottenere il difficile equilibrio tra morbidezza e freschezza, tra corpo e bevibilità, tra luppolo e malto.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.