Duvel

5,00

Birra bionda rifermentata in bottiglia dalla schiuma molto ricca e persistente. Sentori olfattivi orientati sul luppolo secco. I sentori gustativi propongono i malti ed i luppoli in un bouquet molto equilibrato con una leggera nota di gusto secco. Buona frizzantezza. Birra molto apprezzata per il suo equilibrio e la sua qualità.

Categoria:

Descrizione

La storia della Duvel comincia, come visto a cavallo fra le due guerre mondiali, quando il proprietario della brouwerij chiede al rinomato esperto della celebre università di Lovanio Jean de Clerck (lo stesso che poi collaborerà con padre Theodore dei trappisti di Chimay) di analizzare per lui una bottiglia di McEwan’s Export, una delle ales inglesi che andava per la maggiore in Belgio in quegli anni. Allora rifermentata in bottiglia, questa birra da modo al noto scienziato di isolarne il lievito usato, che viene poi ri-coltivato in proprio dalla Mortgat stessa. Il lievito è alla base della nuova birra che “vede la luce” dopo 15 esperimenti produttivi; e doveva essere proprio particolare, visto che il mastro birraio, appena dopo il primo assaggio (narra la leggenda) esclama: “Demonio di una birra!

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.