Corsendonk Agnus Dei

5,00

Birra bionda rifermentata in bottiglia dalla schiuma persistente e ben aderente. Sentori olfattivi floreali e del lievito in equilibrio con intensità moderata. Note gustative del malto e del lievito molto equilibrate. Birra molto apprezzata dagli estimatori per il suo equilibrio, anche dal grado alcolico.

Categoria:

Descrizione

L’abbazia iniziò la sua costruzione nel 1398 vicino Turnhout, oggi piccolo paese a nord di Bruxelles, nella provincia di Anversa città portuale del nord Europa insieme a Duisburg, grazie alla donazione dei terreni da parte di Maria Van Gelder, figlia del Duca di Brabante Jan III, all’Ordine monastico degli Agostiniani. Il Priorato di Corsendonk cominciò la produzione nel 1453 ed alcune antiche stampe rinvenute, hanno certificato la presenza di un mulino per il malto, una camera di brassaggio ed un pozzo dove veniva attinta l’acqua. Come molte abbazie in Europa, nel 1784 il Priorato di Corsendonk venne chiuso dall’Imperatore Giuseppe II e riuscì a sopravvivere alla rivoluzione Francese solo perché fu acquistato dalla città di Anversa.

Nel 1906 Antonius Keersmaekers adottò il nome di “Cors” per la sua birra, assolutamente di produzione laica mantenendo le ricette storiche d’abbazia utilizzate dal Priorato e, nel 1982, suo pronipote Jef ricevette l’autorizzazione di utilizzare il nome “Corsendonk”, e contemporaneamente decise d’interrompere la produzione. Ad oggi la Brasserie Du Bocq produce questo marchio storico, avendo trovato un accordo con la famiglia Keersmaekers che garantisce e mantiene la qualità di “Corsendonk”.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.